cropped-PROMAL-logo-configurazione-secondaria.png

Arredi metallici per spazi co-working, sale di lettura e studio, prestito di libri

Medialibrary Prismalab, Prato (PO)

Un allestimento chiavi in mano di spazi di lavoro e di aggregazione moderni, flessibili e accoglienti ricavati attraverso il recupero e la riorganizzazione di un ampio complesso industriale dismesso e messo a disposizione della comunità.

Il nuovo progetto “Medialibrary” di Prato costruisce un tassello ulteriore del palinsesto di spazi pubblici e culturali a disposizione della comunità, ricavato attraverso il recupero e la riorganizzazione di un ampio complesso industriale dismesso a cavallo tra via Pistoiese e via Filzi. Al suo interno, negli oltre 3mila metri quadrati, verranno ospitati sale di lettura e studio, prestito di libri, spazio coworking per start up (AWhy srl, Hegoplan srl, Bes Tecnology, QTI, Pentago, Mea Menu, Rifò, Moebus) e anche l’Informa Giovani.

Organizzati su due piani, gli ambienti del nuovo coworking si integrano nel rispetto del layout originale industriale, restituendo spazi di lavoro e di aggregazione moderni, flessibili e accoglienti.

Il nuovo polo culturale PrismaLab all'interno del Macrolotto Zero

Dall’area di reception è possibile accedere a tre aree differenti – due al piano terra e una al piano superiore – dove l’arredo diventa elemento fondamentale per definire differenti pratiche di fruizione e appropriazione dello spazio, nel rispetto delle differenti utenze.
La prima sala al pian terreno è caratterizzata da grandi tavoli ed elementi di separazione fonoassorbenti che consentono la coesistenza di piccole riunioni e lavori di gruppo senza interferenze reciproche.
La seconda, invece presenta un carattere conviviale e plenario, attorno a postazioni di seduta morbida e arredi flessibili che consentono la riorganizzazione dello spazio come sala eventi o laboratori.
Al piano primo, nell’area più strutturata, postazioni lavoro e una grande lavagna per attività di brainstorming definiscono nuclei più propriamente dedicati allo studio e al lavoro individuale.

Armadi direzionali: ingombro di lavoro ridotto, spazio moltiplicato!

Gli armadi metallici della linea direzionali, caratterizzati da una struttura con profili ridotti al minimo, consentono un allestimento in totale libertà grazie alla gamma di larghezze (80 | 90 | 100 | 120 | 160 | 200 cm) e altezze disponibili (80 | 120 | 160 | 200 | 220 | 250 cm).
La loro linea elegante e moderna, dall’elevata capacità contenitiva, è personalizzabile nei colori (monocolore, bicolore, tricolore), nelle configurazioni (a giorno senza ante, con ante a battente o scorrevoli) e nella tipologia di ante (anta cieca o microforata con fonoassorbente).

Hanno parlato di questo progetto

Tipologia

Biblioteca

Anno

2023

Provincia

Prato

Prodotti

Armadi direzionali
Banconi a misura
Tavoli pieghevoli

Progetto

.

Voce ai protagonisti

Alcuni dei clienti che in questi anni si sono affidati a noi

Hai un progetto di arredamento di cui vuoi parlare?

Contatta il nostro ufficio commerciale:

Sapevi che siamo presenti sul MEPA, Mercato Elettronico per la Pubblica Amministrazione, oltre che su Intercent-ER, ARIA, SINTEL, SCR e molti altri?

Cercaci attraverso la Partita IVA 051733030015 o contatta il nostro ufficio commerciale.

Scopri altre realizzazioni nella sezione Biblioteca